I miei giochi



Nel 2011 Scribabs ha pubblicato 011, un adventure game steampunk (parte di un ambizioso progetto crossmediale di Paolo Vallerga, che vede coinvolti anche i Therion).
Il gioco è ambientato in un'ucronica Torino, misteriosa e pericolosa, e impegna i giocatori in una corsa contro il tempo per salvare il mondo dal Ragnarok, la terribile apocalisse della mitologia nordica. Sono molto legato a 011, non solo perché è stato il mio primo vero gioco pubblicato, ma anche perché mi ha permesso di partecipare a un progetto davvero "grande", sia nelle intenzioni che nei risultati.
Nel 2013 è uscito Super Fantasy: Assalto dei Brutti Musi, un hack 'n' slash da tavolo dinamico e veloce, edito da Red Glove nella Linea Avventura.
Un gruppo di eroi si addentra nel regno dei Brutti Musi, una bellicosa tribù che minaccia di invadere l'Impero della Fenice Grassa, per respingere la terribile minaccia. Uno dei miei primissimi "amori ludici" è stato Heroquest, e potermi cimentare nella realizzazione di un gioco dello stesso genere è stato tanto divertente quanto stimolante a livello creativo.

Nel 2014, ho iniziato a collaborare in maniera più stabile con Red Glove, sia come lead designer che coordinando i rapporti fra l'azienda e gli aspiranti autori. Ad Aprile è uscito Vudù, un gioco nato da un'idea di Francesco Giovo, che abbiamo poi sviluppato insieme. Vudù, un party game in cui ci si lanciano maledizioni tanto terribili quanto divertenti, ha avuto una gestazione decisamente lunga, fra cambi di regole e tentativi di dargli la "forma" ottimale che poiè finita in scatola: vederlo finalmente sugli scaffali è stata davvero una bella soddisfazione.

Dopo Vudù è la volta di GodZ, un "god game" da tavolo sviluppato insieme a Diego Cerreti, sempre per Red Glove. Narra la genesi del pianeta Baruffus, in cui è ambientato Super Fantasy, con cui condivide le atmosfere ironiche. Ma non fatevi ingannare: si tratta di un gioco di strategia che non mancherà di impegnare i giocatori più esigenti. GodZ stato un progetto "tosto", i vincoli progettuali hanno messo a dura prova sia Diego che me, ma alla fine siamo molto contenti del risultato: un gioco come piace a noi, in cui bisogna pianificare, prevedere le mosse degli avversari, e in cui non si può mai abbassare la guardia!


Con Red Glove abbiamo poi sviluppato una collana di nove giochi "pocket". Per l'occasione, è stato formato un gruppo di nove designers; oltre a me, che coordinavo i lavori, hanno partecipato Diego Cerreti e quattro esordienti: Erik Burigo, Danilo Lollio e Giulio Raiola, che sono approdati in scuderia grazie ai giochi presentati in due diverse edizioni del Flash Design organizzato da Board Game Designers Italia, e Ilenia Nacci, che ho conosciuto alla Global Game Jam 2014 e che ha sviluppato on-demand un divertente gioco sulla pizza, Pizzeria Italia. Ho firmato personalmente quattro titoli pocket: AiaGaia e Magikaboom per la Linea Fun, Ghiotto di Ghiande per la Linea Junior e Dogsitter per la Linea Famiglia. 

Nel frattempo è in arrivo Super Fantasy: la Notte dei Morti Male, secondo capitolo della saga di Super Fantasy e nuovo tassello nella storia del pianeta Baruffus. In questo caso mi sono occupato personalmente anche della backstory e di creare le personalità e le storie dei sei protagonisti e dei mostri, collaborando in modo molto stretto sia con l'edtor, Federico Dumas, che con l'illustratore, Guido Favaro. Se il primo Super Fantasy parodizzava con leggerezza Torchlight, questo ironizza su Diablo, con una mole di easter eggs impressionante e con un gameplay ancora più frenetico.



Nel 2015 il successo di Vudù ci ha portati a sviluppare ben due espansioni per il gioco di maledizioni più bastardo dello stivale: Ninja vs Pigmei e Double Trouble. La prima aggiunge due scuole di magia (i Pigmei, con le maledizioni a costo 1, e i Ninja, che possono lanciare le magie "nascoste") e aumenta a 8 il numero dei giocatori; la seconda permette ai giocatori di giocare a coppie, alzando di fatto il numero di giocatori a 12 (o 16, se si gioca anche con Ninja vs Pigmei e si ha voglia di portare il delirio al tavolo a livelli mai visti).


Nel 2016 è uscita una riedizione di AiaGaia "espansa" con nuove carte e nuove meccaniche, ed è l'anno di uscita della terza espansione di Vudù, Barbari vs Zombi. Inoltre è uscito i Racconti del Libro della Giungla, un "prequel ludico" dei celebri racconti di Rudyard Kipling: si tratta di un gioco di narrazione per famiglie in cui i giocatori raccontano le leggende del branco di lupi che accoglierà Mowgli ne Il Libro della Giungla prima dell'arrivo del cucciolo d'uomo, un gioco da tavolo con elementi creativi ispirati al mondo dei giochi di ruolo indie.